Centro Visitatori di Ópusztaszer

Centro Visitatori di Ópusztaszer

Una passeggiata nella storia degli ungheresi: carovane di carri trainati dai buoi grigi, gente stanca, condottieri  a cavalli che assicurano l’avanzamento delle tribù di etnia ungherese verso la pianura – tutto questo su tela di dimensioni reali, un dipinto romantico che circonda il visitatore. Un “palcoscenico” tridimensionale rende l’effetto realistico, come se lo spettatore fosse parte della scena.

Il pittore ungherese, Árpád Feszty, ispirato alla pittura romantica Battaglia Napoleonica di Detaille e Neuville, realizza un’opera gigantesca per celebrare il millenario dell’entrata degli ungheresi nel Bacino dei Carpazi. Il dipinto grande 15x120 metri, viene realizzato con la partecipazione di altri 10 colleghi, e viene esposto a Budapest nel 1894 e ottiene subito un grande successo. Nel 1898 lo trasportano a Londra all’Expo dove rimane fino al 1909.

Durante la seconda guerra mondiale viene danneggiato pesantemente da una bomba. I restauri durano dal 1991 al 1994 dopodiché il capolavoro prende il suo meritato posto in un padiglione circolare nel centro visitatori di Ópusztaszer.

Ópusztaszer è famosa perché il capotribù Árpád – di cui i discendenti saranno i re ungheresi - con i suoi condottieri si ferma in questo luogo con le loro tende per 34 giorni. É qui che decidono le leggi del nuovo paese, attuando così la prima Assemblea Nazionale. La statua del capotribù viene rappresentata con la spalla verso Est e lo sguardo rivolto a sud-ovest, verso Roma.

Il territorio trovandosi sulla rotta commerciale tra i Balcani e Buda nel medioevo aveva una certa importanza,  centro di fiere e con il diritto di dogana, qui si trovava il monastero benedettino più ricco della Pianura. 

Nel centro visitatore possiamo ammirare le “temutissime frecce degli ungheresi”, ed entrando nel eco-museo etnografico ci ritroviamo nello stile di vita che per secoli caratterizzavano la pianura: fattorie sparse, mandriani, pescatori e artigiani.  

Guarda la nostra offerta e prenota con noi l'escursione nella Pianura!