Coppa Underworld Budapest

Coppa Underworld Budapest

Sotto terra con le montain bike

8 agosto 2015 - Una gara ciclistica molto curiosa ci riporta sotto terra. Siamo nel quartiere Kőbánya di Budapest che prende il suo nome dalle cave di pietra calcarea che per mille anni fornivano materiale di costruzione alle case di Budapest. Si tratta di una pietra molto morbida e facile da lavorare che oggi possiamo intravedere nei famosi edifici della città.

La cava viene menzionata la prima volta a metà del 1200, in un documento del re ungherese Bèla IV. Oggi la cava non si usa più, ma ha lasciato un labirinto di caverne sotto terra lungo più di 30 km, di cui alcune parti sono ancora inesplorati.

L’itinerario della gara attraversa un corridoio buoi con un altezza variabile tra 2-2,5 m, larga 1,5 – 8 m, il punto più stretto da passare sarà una porta di ferro di 80 cm.

Le partenze sono previste in 5 categorie tra le 9,30 e le 16,00 di sabato, le piste sono da 30, 60 e 70 minuti.

Per le adesioni consultate www.underworldkupa.hu