Balaton - Il ballo tradizionale di Sant'Anna– dal 1825

Balaton - Il ballo tradizionale di Sant'Anna– dal 1825

Il 26 luglio 1825 la casa Horvath di Balatonfüred organizzò il primo ballo, come nelle favole, in onore della giovane aristocratica Anna-Krisztina alla ricerca del suo principe azzurro. L’usanza di quei tempi diventò un evento di classe che si svolge ogni anno il sabato di luglio più vicino all’onomastico di Anna.

La villa della famiglia Szentgyörgyi Horváth che sorge nel centro di Balatonfüred dal 1798, diventò presto il fulcro della vita culturale - sociale, una vera fucina intellettuale, dove grandi personaggi dell’epoca delle riforme come - Kossuth Lajos, Széchenyi István és Wesselényi Miklós - si facevano spesso ospitare.

Anna-Krisztina ha subito trovato suo marito ma il ballo diventò un appuntamento fisso per la classe dirigente che passava l’estate al Balaton molto volentieri.

Secondo le tradizioni, il ballo si conclude con la nomina delle ragazze più belle, la prima classificata riceve la mela d’oro di Eris –  con riferimento alla mitologia greca – mentre la seconda e le terza un vaso dalla manifattura di porcellana di Herend.

La città di Balatonfüred accompagna l’evento annuale con una serie di manifestazioni a partire da mercoledì con concerti di vario genere: gara dei maestri del violino, programma all’aperto dell’Opera di Budapest e musica leggera.

Il sabato 23 luglio si svolge il ballo con cena di gala e la gara di bellezza. La domenica 24 luglio, la più bella del ballo fa un giro in carrozza per presentarsi ai suoi cittadini. 

Balatonfured